Finalità
Organigramma
Comitato Scientifico
Statuto
Regioni
Province
Comuni
Associazioni Culturali
Società
Partners
Chi siamo
 
Cenni Storici
Aleramici
Paleologi
Gonzaga
Gonzaga Nevers
Dinastie
Personaggi illustri
Arte
Castelli
Centro di Documentazione
Edifici Religiosi
Enogastronomia
Storia
I Luoghi
Mantova
Museo
Ambiente
European State
Percorsi
Listen
Sezzadio
Itinerari
il Monferrato
 
Fonti
Archivio Monferrato
I nostri Libri
Altri Editori
Edizioni on-line
Pubblicazioni
Bibliografia
Bollettino
Cartografia
Didattica
Chivasso
Casale Monferrato
Mantova
Numismatica
Statuti
Piemonte
Liguria
Lombardia
Territorio
Archivio
 
Programma
Calendario
2017
2016
2015
2014
2013
2012
2011
2010
2009
2008
2007
2006
2005
2004
Attività
 
Filmati
Rassegna stampa
Multimedia
 
Contattaci
Biblioteche
Società Storiche
Associazioni
Varie
Indirizzario
Homeil Monferrato Dinastie Gonzaga
Gonzaga
I Gonzaga di Mantova
Federico II
Francesco III
Guglielmo
Vincenzo I
Francesco IV
Ferdinando
Vincenzo II
Vincenzo II


Scheda pubblicata a cura dell' ITIS E. Fermi Mantova e Società per il Palazzo Ducale.

Nel 1626 Vincenzo II, terzogenito maschio di Vincenzo I, subentrò al fratello Ferdinando. Come già il predecessore anche Vincenzo rinunciò al cardinalato e sposò Isabella Gonzaga di Novellara, bellissima quarantenne vedova di don Ferrante principe di Bozzolo. Vincenzo si era innamorato di lei e lo aveva sposata segretamente, rinunciando alla nomina cardinalizia e suscitando il risentimento del Papa. Il matrimonio non fu però felice: Vincenzo e Isabella non ebbero figli e ben presto il duca chiese l'annullamento, sostenendo che il rito non era valido, e poi tentando addirittura di avvelenare la duchessa.

Il duca era consapevole della fine della linea gonzaghesca principale e, nonostante avesse circa trent'anni, era di salute inferma.

Tutta Europa era interessata alla successione del ducato mantovano: c'erano gli Spagnoli che sostenevano la successione del duca di Guastalla don Cesare Gonzaga (figlio di don Ferrante - fratello di Federico I) e c'erano i Francesi, che invece avanzavano la successione dei Gonzaga Nevers (nel segno di una parentela con Ludovico - fratello del duca Francesco III. La parentela dei Nevers era più vicina ma l'imperatrice Eleonora Gonzaga (sorella del duca di Mantova) si era schierata a favore degli Spagnoli e aveva proposto il matrimonio tra don Cesare di Guastalla e Maria Gonzaga (nipote di Vincenzo II).

Inizialmente Vincenzo II sembra orientarsi verso la Spagna ma poi, avendo scoperto che i Guastalla avevano fatto entrare degli armati in Mantova, decise per i Nevers. Il candidato per il matrimonio con sua nipote Maria (figlia del duca Francesco, fratello di Vincenzo) era quindi Carlo di Rethel.

Vincenzo II morì il 26 dicembre 1627, quando le nozze tra i due erano state celebrate da poche ore. Il suo nome sarà per sempre legato alle trattative per la vendita a Carlo d'Inghilterra della quadreria di casa Gonzaga (ufficializzata dal suo successore).

Sede legale e operativa: via Alessandro III n. 38
Sede di Rappresentanza: Palazzo del Monferrato,
via San Lorenzo n. 21 - 15121 Alessandria - Italia

tel. 333.2192322 - fax 01851874424 - c. f. 96039930068
email: info@marchesimonferrato.com

Sito realizzato con il contributo di:
Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria
Powered by XManager.infoweb 2.0 - ^^LineLab.multimedia
Regione Piemonte Fondazione CRT Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria