Finalità
Organigramma
Comitato Scientifico
Statuto
Regioni
Province
Comuni
Associazioni Culturali
Società
Partners
Chi siamo
 
Cenni Storici
Aleramici
Paleologi
Gonzaga
Gonzaga Nevers
Dinastie
Personaggi illustri
Arte
Castelli
Centro di Documentazione
Edifici Religiosi
Enogastronomia
Storia
I Luoghi
Mantova
Museo
Ambiente
European State
Percorsi
Listen
Sezzadio
Itinerari
il Monferrato
 
Fonti
Archivio Monferrato
I nostri Libri
Altri Editori
Edizioni on-line
Pubblicazioni
Bibliografia
Bollettino
Cartografia
Didattica
Chivasso
Casale Monferrato
Mantova
Numismatica
Statuti
Piemonte
Liguria
Lombardia
Territorio
Archivio
 
Programma
Calendario
2017
2016
2015
2014
2013
2012
2011
2010
2009
2008
2007
2006
2005
2004
Attività
 
Filmati
Rassegna stampa
Multimedia
 
Contattaci
Biblioteche
Società Storiche
Associazioni
Varie
Indirizzario
HomeAttività 2011
2011

Ranieri di Monferrato
Alba e Margherita di Savoia
All'Università di Vercelli il "caso" Monferrato
Aperitivo letterario
Assemblea Generale
Austria e Slovenia - Listen to the Voice of Villages
Bruno nel Monferrato dei Gonzaga
Carducci e gli Aleramici di Monferrato
Casale e il Monferrato nei ricordi di Giosuè Carducci
CentoCinquantaLetterario
Come nasce un percorso museale territoriale
Conferenza al Liceo "G. Plana"
Consiglio Regionale del Piemonte
Culture Infoday
Diversità culturale e diritti umani
Ferrariae Decus: visita in Monferrato
Festival Internazionale sul Turismo rurale
Frassineto nel Monferrato del '600
Golosaria - stand culturale
I sensi della storia
Il Gusto della Storia si scopre a Moncucco
Il Gusto della Storia si scopre a Sezzadio
Il Gusto della Storia si scopre a... Crea
Il Paesaggio storico e culturale del Monferrato
Il Patrimonio storico artistico del Monferrato
Il Sacro Monte di Crea monumento simbolo del Monferrato
L'Abbazia del Polirone
La Famiglia Guerrieri Gonzaga e il Monferrato
La storia di Aleramo su Voyager
Monastero del Corpus Domini
Monferrato splendido patrimonio a Casale Monferrato
Monferrato splendido patrimonio a Grazzano Badoglio
Monferrato splendido patrimonio a Milano
Monferrato splendido patrimonio a Tonco
Monferrato splendido patrimonio ad Acqui
Monferrato: 900 anni di storia. Verso il futuro
Opizzino & Teodoro
Ranieri di Monferrato e i poteri signorili tra Novi e Oltregiogo
Scritture cinematografiche per il territorio ed il cineturismo
Storia del Monferrato
Storia del Monferrato
Tra storia e teatro: Margherita Paleologo
Trino e i Gonzaga di Mantova
Un patrimonio di libri per far rivivere il Monferrato
Un premio Nobel per il Monferrato
Unesco e paesaggi del Monferrato
Venezia e il Monferrato
XXI Festa Medioevale

Bruno nel Monferrato dei Gonzaga

Galleria fotografica
Rassegna stampa

Bruno (AT) , sabato 2 luglio 2011

Raramente un’iniziativa culturale, inserita nella festa di un borgo, ha potuto contare su una partecipazione di pubblico così consistente.
Il salone dell’ex asilo di Piazza Roma non è stato in grado di accogliere tutte le persone che intendevano partecipare all’incontro, di conseguenza l’organizzazione ha deciso di posizionare degli altoparlanti all’esterno per garantire l’ascolto anche nei confronti di chi non era riuscito ad entrare nel salone.
All’incontro, introdotto dal vice Sindaco Angelo Soave sono intervenuti Roberto Maestri Il Monferrato nel Seicento: una storia Europea, Franco Scrivanti Camilla Faa di Bruno e Massimo Carcione Percorsi di valorizzazione turistica nel Monferrato Astigiano.
Notevole anche l’interesse riservato all’iniziativa da parte degli organi di stampa.
La tormentata vicenda di Camilla Faà ha suscitato particolare interesse e sicuramente in futuro sarà oggetto di nuovi incontri di approfondimento. Sulla sfortunata Camilla riportiamo alcune righe a cura di Cinzia Montagna:

Camilla Faà, la duchessa che non doveva esistere:
Camilla Faà, figlia di Ardizzino Faà di Bruno, e la vicenda del suo amore per Ferdinando, Duca di Mantova e di Monferrato. Amore sincero e contraccambiato, tanto da arrivare a un matrimonio e alla nascita di un figlio, ma al quale si opposero sia la Corte di Mantova sia le famiglie nobili di tutta Europa legate ai Gonzaga. La giovane Camilla, appena diciassettenne al momento delle nozze con Ferdinando nel 1616, era infatti una semplice dama di corte e, nell’ottica delle strategie matrimoniali e di potere del tempo, quelle nozze “non s’avevano da fare”. Le nozze infatti furono presto annullate, Ferdinando sposò a Firenze una Medici, Camilla fu costretta a indossare la veste monacale e trascorse 40 anni della sua vita in un convento di Ferrara, dove morì nel 1662. Il figlio, Giacinto Teodoro Giovanni, morì di peste, a Mantova, nel 1630. Ma nel chiuso del convento, Camilla scrisse le sue memorie, tuttora conservate in un manoscritto con il titolo di “Historia della signora Donna Camilla Faà Gonzaga”. Da notare il doppio cognome: per Camilla quel matrimonio e quell’amore non ebbero fine mai.

Sede legale e operativa: via Alessandro III n. 38
Sede di Rappresentanza: Palazzo del Monferrato,
via San Lorenzo n. 21 - 15121 Alessandria - Italia

tel. 333.2192322 - fax 01851874424 - c. f. 96039930068
email: info@marchesimonferrato.com

Sito realizzato con il contributo di:
Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria
Powered by XManager.infoweb 2.0 - ^^LineLab.multimedia
Regione Piemonte Fondazione CRT Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria