Finalità
Organigramma
Comitato Scientifico
Statuto
Regioni
Province
Comuni
Associazioni Culturali
Società
Partners
Chi siamo
 
Cenni Storici
Aleramici
Paleologi
Gonzaga
Gonzaga Nevers
Dinastie
Personaggi illustri
Arte
Castelli
Centro di Documentazione
Edifici Religiosi
Enogastronomia
Storia
I Luoghi
Mantova
Museo
Ambiente
European State
Percorsi
Listen
Sezzadio
Itinerari
il Monferrato
 
Fonti
Archivio Monferrato
I nostri Libri
Altri Editori
Edizioni on-line
Pubblicazioni
Bibliografia
Bollettino
Cartografia
Didattica
Chivasso
Casale Monferrato
Mantova
Numismatica
Statuti
Piemonte
Liguria
Lombardia
Territorio
Archivio
 
Programma
Calendario
2017
2016
2015
2014
2013
2012
2011
2010
2009
2008
2007
2006
2005
2004
Attività
 
Filmati
Rassegna stampa
Multimedia
 
Contattaci
Biblioteche
Società Storiche
Associazioni
Varie
Indirizzario
HomeAttività 2008
2008

III Centenario del passaggio del Monferrato dai Gonzaga ai Savoia
Acqui Terme - Convegno Acqui la fidelissima dei Gonzaga
Acqui Terme - Incontro Società del Palazzo Ducale
Alba roccaforte gonzaghesca
Alessandria - Assemblea Generale
Alessandria - Convegno: Geo Pistarino. Storico di Alessandria e del Monferrato
Alessandria - Monferrato, sviluppo storico e geografico di un territorio
Alessandria - Presentazione libro: Corrado di Monferrato
Atene - Taverne e locande nei capoluoghi del Mediterraneo
Breme - Conferenza: Breme, la storia, i monumenti
Casale Monferrato - Cinquecento anni dall'ingresso a Casale di Anne Valois d'Alençon
Casale Monferrato: Il Monferrato: suggestioni tra storia e realtà
Cassine - Festa Medioevale
Costigliole d'Asti - Sul mare luccica. Il futuro del Piemonte e della Liguria.
Crea - Giornata di Studio: Crea: i luoghi dell'anima, l'anima dei luoghi
Cremolino - Concorso Storico, Letterario
Frassineto e il ricordo dei Gonzaga duchi di Mantova e di Monferrato.
Mantova - Fine di una dinastia, fine di uno stato.
Moncalvo - Conferenza: Pagine di storia del Monferrato
Nizza Monferrato - Convegno: La Nizza dei Gonzaga tra Cinque e Seicento
Novi Ligure: Le armi ed i Marchesi
Ovada - La conquista di un regno in Oriente
Sala Monferrato - Conferenza: Sala e i Gonzaga duchi di Monferrato
Saliceto - Conversazione
Santa Maria del Tempio - Convegno
Savona - Convegno: Gli Aleramici tra storia e leggenda
Savona - La presenza dei marchesi di Monferrato in area savonese
Torino - Conferenza: Pagine di storia del Monferrato
Torino - Fine di una dinastia, fine di uno stato.
Torino - Il Piemonte un'area di contatti con il Levante
Torino - Monferrato una storia europea
Torino - Presentazione Atlante La Marca Aleramica
Vignale Monferrato - Conferenza: l'epilogo del Monferrato gonzaghesco
Vignale Monferrato: Golosaria tra i castelli del Monferrato
Volpiano - Conferenza: Volpiano e l'Impero Bizantino

Mantova - Fine di una dinastia, fine di uno stato.

Galleria fotografica
Rassegna stampa

La scomparsa dei ducati di Mantova e di Monferrato dallo scacchiere europeo.

sabato 15 novembre 2008

Il Monferrato e Mantova sono più vicini. Il convegno organizzato nel capoluogo lombardo a chiusura del percorso celebrativo del III centenario del passaggio del Monferrato dai Gonzaga ai Savoia, era stato preceduto in mattinata da un incontro dell'assessore provinciale alla Cultura e Turismo Rita Rossa con il suo omologo di Mantova, Roberto Pedrazzoli, alla presenza del presidente del circolo culturale I Marchesi del Monferrato, Roberto Maestri, che è stato il motore delle oltre 30 iniziative che hanno contraddistinto le celebrazioni. Nel corso dell'incontro i due rappresentanti delle amministrazioni provinciali hanno, sulla base della considerazione del denominatore comune storico rappresentato dalla presenza dei Gonzaga, hanno convenuto di avviare una politica dei "piccoli passi" di collaborazione tra le due province, in ambiti quali la cultura, il turismo, l'enogastronomia. Ed è stata proprio Rita Rossa a ribadire questi concetti nel suo saluto introduttivo al convegno organizzato da I Marchesi del Monferrato su "Fine di una dinastia. Fine di uno Stato" incentrato sulla scomparsa dei ducati di Mantova e di Monferrato dallo scacchiere europeo. L'appuntamento svoltosi nella Sala degli stemmi di palazzo Soardi si è tenuto in collaborazione con l'Accademia Nazionale Vrgiliana e la Società per il Palazzo Ducale. Dopo l'introduzione di Roberto Maestri, presidente del circolo I Marchesi del Monferrato, i lavori presieduti da Paola Artoni dell'Università di Verona hanno visto gli interventi di Eugenio Bartoli (Università di Parma) I Gonzaga tra la fine di un dinasta e la trasformazione di uno stato, Alessandro Bianchi (Università di Torino) “Una intiera reintegrazione di Stati e Sovranità più vale che tutto l'oro del mondo”. Ferdinando Carlo Gonzaga, la Francia e la fine dei ducati di Mantova e Monferrato, Giuliano Annibaletti (Università Cattolica del Sacro Cuore) A difesa dell'indifendibile Ferdinando Carlo,Paolo Bertelli (Università di Verona) Appunti di iconografia dei Gonzaga Nevers, Blythe Alice Raviola (Università di Torino) La vera fine: epilogo di un principe barocco.

Durante il convegno è avvenuto anche il passaggio di consegne tra Massimo Iaretti e Paolo Bertelli alla guida di Progetto Gonzaga, l'associazione nata nel 1995 per lo sviluppo dei rapporti tra Casale, Mantova e le città gonzaghesche, sull'onda di un precedente comitato per il gemellaggio tra Casale e Mantova.

 Massimo Iaretti


L’assessore Maria Rita Rossa a Mantova

LA PROMOZIONE DEL NOSTRO TERRITORIO ATTRAVERSO LA PRESENZA DEI GONZAGA

Comunicato N.809 del 18/11/2008

Prime iniziative fra la Provincia di Alessandria e quella di Mantova

“La Provincia di Alessandria è interessata a riallacciare i rapporti con la Provincia di Mantova per attivare una promozione comune verso l’accoglienza dei turisti, soprattutto tedeschi, anche in funzione del terminale Autozug di Alessandria”. Lo ha detto l’assessore alla Cultura e al Turismo, Maria Rita Rossa all’assessore alla Cultura e Turismo della Provincia di Mantova, Roberto Pedrazzoli nel corso dell’incontro svoltosi in occasione del convegno delle manifestazioni per il terzo centenario del passaggio del Monferrato dai Gonzaga ai Savoia, organizzato dal circolo culturale “I Marchesi del Monferrato” anche con il patrocinio della Provincia di Alessandria, nella Sala degli Stemmi di Palazzo Soardi a Mantova. “La presenza dei Gonzaga a Casale ed Acqui Terme – ha proseguito l’assessore Maria Rita Rossa – è evidente e collegare itinerari turistici che comprendano proposte riguardanti i territori delle due province significa offrire ulteriori opportunità ai turisti, soprattutto a quelli tedeschi e del nord Europa che possono usufruire del servizio Autozug in arrivo e in partenza dalla stazione ferroviaria di Alessandria”.

“Un’altra ipotesi – ricorda il presidente della Provincia di Alessandria, Paolo Filippi - riguarda il Po, solcato un tempo dal bucintoro che attraccava nel porto di Frassineto Po dove, oggi, esiste un booklet che richiama appassionati di lettura da tutto il Piemonte, a dimostrare l’esistenza di una contiguità fra il Monferrato e la corte dei Gonzaga a Mantova”.

L’ipotesi di un protocollo d’intesa è stata valutata positivamente dall’assessore della Provincia di Mantova e in questi giorni si formalizzerà il percorso tecnico per la realizzazione delle prime iniziative.

Al convegno, l’assessore Maria Rita Rossa ha sottolineato la necessità di “recuperare le nostre radici per capire meglio il territorio nella costruzione di una realtà europea”. L’assessore provinciale ha ringraziato il professor Roberto Maestri per il lavoro che sta svolgendo in funzione delle opportunità culturali che propone e realizza attraverso le iniziative del circolo culturale “I Marchesi del Monferrato”.

 

Sede legale e operativa: via Alessandro III n. 38
Sede di Rappresentanza: Palazzo del Monferrato,
via San Lorenzo n. 21 - 15121 Alessandria - Italia

tel. 333.2192322 - fax 01851874424 - c. f. 96039930068
email: info@marchesimonferrato.com

Sito realizzato con il contributo di:
Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria
Powered by XManager.infoweb 2.0 - ^^LineLab.multimedia
Regione Piemonte Fondazione CRT Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria