Finalità
Organigramma
Comitato Scientifico
Statuto
Regioni
Province
Comuni
Associazioni Culturali
Società
Partners
Chi siamo
 
Cenni Storici
Aleramici
Paleologi
Gonzaga
Gonzaga Nevers
Dinastie
Personaggi illustri
Arte
Castelli
Centro di Documentazione
Edifici Religiosi
Enogastronomia
Storia
I Luoghi
Mantova
Museo
Ambiente
European State
Percorsi
Listen
Sezzadio
Itinerari
il Monferrato
 
Fonti
Archivio Monferrato
I nostri Libri
Altri Editori
Edizioni on-line
Pubblicazioni
Bibliografia
Bollettino
Cartografia
Didattica
Chivasso
Casale Monferrato
Mantova
Numismatica
Statuti
Piemonte
Liguria
Lombardia
Territorio
Archivio
 
Programma
Calendario
2017
2016
2015
2014
2013
2012
2011
2010
2009
2008
2007
2006
2005
2004
Attività
 
Filmati
Rassegna stampa
Multimedia
 
Contattaci
Biblioteche
Società Storiche
Associazioni
Varie
Indirizzario
HomeAttività 2013
2013

Ferdinando Gonzaga
Alla scoperta dei misteri di Facino Cane
Assemblea Generale Elettiva
Camilla e Ferdinando, un amore senza fine
Centro di Documentazione
Dopo cinque secoli, Camilla Faà torna nella sua Casale
Facino Cane in Oltrepo
Facino Cane, condottiero del Quattrocento, Signore di Alessandria
Fede e cultura nel Monferrato
Fede e cultura nel Monferrato
Ferdinando Gonzaga e Camilla Faà
Forum sugli Stati Generali del Monferrato
Golosaria - Nec ferro nec igne
Golosaria - Stand Culturale
Grandi Donne nella storia del Monferrato
I Marchesi del Monferrato a sostegno della candidatura UNESCO
I Marchesi di Monferrato alle Crociate
I Tesori della Valle di Tufo
Il Grignolino e i vini dei Marchesi di Monferrato
Il matrimonio come affermazione del potere
Il Monferrato di Ferdinando Gonzaga
Il riordino territoriale dello Stato
Il ritorno a Mantova di Margherita Paleologo e di Camilla Faà
Il Trattato di Utrecht e il Monferrato
L'Italia dei territori: il caso Monferrato
La Cittadella di Casale Monferrato
La duchessa Margherita Paleologo nata a Pontestura
La storia di Camilla come case history di brand
Margherita Paleologo ad Incisa
Monaci, Cavalieri e Gran Maestri
Monferrato e Guastalla uniti da un matrimonio
Monferrato e Mondonio
Monferrato: i volti di un territorio con vocazione internazionale
Notte dei Ricercatori
Per vivere la Storia con Gusto
Ritratti di Donne del Monferrato
Salone Internazionale del Libro
Storia al femminile dei Ducati di Mantova e Monferrato
Sulle tracce di Aleramo
Sulle tracce di Aleramo
Sulle tracce di Aleramo
Una Principessa del Rinascimento
Verbal Tenzone
Voghera e il Monferrato

Voghera e il Monferrato

Galleria fotografica
Rassegna stampa

Voghera (PV), sabato 20 aprile 2013

Interesse e curiosità hanno contraddistinto il Convegno Voghera e il Monferrato: un rapporto da riscoprire tra arte e vicende militari tenutosi presso il Museo storico.
Spunto dell’incontro il saggio di  Maria Luisa Paganin “Una insolita iconografia in un affresco del castello di Voghera: Maria e il Bambino Gesù coperto di piaghe” e il suo  collegamento tra l’affresco e il dipinto “La Madonna delle Grazie” conservato in Casale Monferrato. In particolare, Maria Luisa Paganin ha trattato l’argomento “Gli affreschi di Bramantino per Luigi di Lussemburgo conte di Ligny: un caso di committenza francese a Voghera tra Quattro e Cinquecento”. L’incontro, moderato da Cinzia Montagna e patrocinato da Regione Lombardia e Provincia di Pavia, è stato aperto dai saluti di Marina Azzaretti (Assessore alla Cultura) e di Nicola Affronti (Presidente del Consiglio Comunale) ed ha visto anche gli interventi di Roberto Maestri, Presidente del Circolo alessandrino (“I Marchesi di Monferrato nel Pavese”) e di Pierluigi Piano, Direttore dell’Archivio di Stato di Varese (“Anne Valois d'Alençon: una principessa per il Monferrato”). Maestri  ha ripercorso i contatti tra Monferrato e Pavese, dall’attestazione del toponimo Monferrato nel Pavese già nell’XI secolo alla presenza dei Marchesi nel Pavese tra il XIII e XII secolo, dal ruolo dei Pavesi a favore della nuova dinastia dei Paleologi di Monferrato agli inizi del Trecento alle azioni di Facino Cane. Pierluigi Piano ha parlato di Anne d’Alençon, la marchesa di Monferrato presente a Casale all’epoca delle vicende trattate da Maria Luisa Paganin, e  traccerà una biografia della principessa francese le cui azioni diplomatiche portarono il Monferrato in dono nuziale ai Gonzaga di Mantova.

Ha preceduto il convegno - per la cui realizzazione si ringrazia Francesco Montagna - la visita al castello di Voghera, dove il dottor Paolo Paoletti (Direttore Civica Biblioteca Ricottiana) ha illustrato la storia della fortificazione e guidato i partecipanti nelle stanze dove sono presenti gli affreschi del Bramantino di cui si è discusso nel corso del Convegno.

 

Sede legale e operativa: via Alessandro III n. 38
Sede di Rappresentanza: Palazzo del Monferrato,
via San Lorenzo n. 21 - 15121 Alessandria - Italia

tel. 333.2192322 - fax 01851874424 - c. f. 96039930068
email: info@marchesimonferrato.com

Sito realizzato con il contributo di:
Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria
Powered by XManager.infoweb 2.0 - ^^LineLab.multimedia
Regione Piemonte Fondazione CRT Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria